Tutti i progetti

Tutti i progetti

Mi piace
Scopri di più e metti mi piace

Creazione di un sistema automatico di rilevazione e classificazione secondo i principi di accessibilità e ecosostenibilità, delle realtà culturali, sociali e turistiche di Roma, attraverso il coinvolgimento del movimento AISM e della cittadinanza. Nel principio della cittadinanza attiva, ogni persona può diventare segnalatore di accessibilità, protagonista della propria vita e di esempio e stimolo per gli altri. Tutte le informazioni raccolte saranno racchiuse all’interno di un sito web e responsive, che consenta alle persone con disabilita motorie, di pianificare in autonomia un itinerario totalmente accessibile ed ecosostenibile.

Mi piace
Scopri di più e metti mi piace

Un viaggio in Basilicata che offrirà ai giovani con sclerosi multipla (SM) la possibilità di esplorare il loro territorio, attraverso itinerari accessibili e sviluppando percorsi e pratiche ecosostenibili. Scopo della nostra azione progettuale è promuovere la loro inclusione sociale. Il tour sarà sviluppato nell’arco delle quattro stagioni per favorire l’esplorazione della Basilicata attraverso attività culturali, sportive ed eventi enogastronomici caratterizzanti i vari periodi dell’anno.

Mi piace
Scopri di più e metti mi piace

L’idea nasce dalla volontà di far conoscere alle persone con SM le bellezze del nostro territorio, sia a livello culturale che a livello enogastronomico. La nostra idea consiste in una visita guidata attraverso il santuario della Madonna della Bocciola per poi spostarsi nella zona di Borgomanero per un assaggio enogastronomico presso la cantina Fontechiara.

Mi piace
Scopri di più e metti mi piace

Promozione dell’empowerment delle persone con SM e sensibilizzazione degli operatori turistici per un turismo accessibile a tutti, nel rispetto delle leggi sull’abbattimento delle barriere architettoniche. Partenza il 28 maggio verso Terralba con visita al Nuraghe Sant’Antine e al museo archeologico con pranzo in agriturismo. Ripartenza per Porto Torres: destinazione isola dell’Asinara. Pernotteremo tre notti in un ostello che ci fornirà anche il vitto a km zero.
Nelle due giornate faremo escursioni naturalistiche e visiteremo il centro recupero animali marini. Rientro il 31 maggio.

Mi piace
Scopri di più e metti mi piace

Realizzazione di un itinerario accessibile a tutti, per compiere il cammino di San Jacopo, che includa l’intera offerta di servizi turistici (alloggio, pasti, escursioni, cultura e arte), nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale, in sinergia con i Comuni della provincia di Pistoia, coinvolti nel percorso.